Le campagne DEM: uno strumento di web marketing basato su liste di contatti e-mail

0
348
campagne-DEM

Tra le strategie di web marketing pubblicitario rientrano anche particolari tipologie di campagne e-mail, definite con l’acronimo DEM, della cui efficacia e del cui funzionamento parleremo in maniera più approfondita di seguito.

Che cosa sono le campagne DEM e a che cosa servono?

Le campagne DEM – la cui sigla sta per Direct Email Marketing – si basano sull’invio di messaggi pubblicitari per posta elettronica a una lista di contatti precedentemente selezionati in base al target di riferimento del prodotto o servizio reclamizzato.

Solitamente un’azienda utilizza questo strumento di comunicazione per mantenere un rapporto di fidelizzazione con clienti già acquisiti, oppure per sondare nuovi potenziali acquirenti, attraverso l’invio di una mail pubblicitaria.

Come funziona questa tecnica di marketing?

Una volta che l’azienda decide di lanciare una campagna DEM, si rivolge a una società esterna che gestisce database di contatti email, che sulla base della buyer persona creata dagli esperti di marketing fornirà il servizio di e-mail marketing in questione, grazie proprio al possesso di una mailing list specifica che soddisfi tale profilo.

Va chiarito che l’azienda non è e non sarà in possesso delle mailing list, e che è la società terza ad occuparsi dell’invio telematico delle campagne DEM. Questo in virtù delle leggi sulla privacy, che tutelano l’acquisizione dei dati personali egli utenti da parte di queste società di gestione di campagne marketing.

A chi sono dirette le campagne DEM?

Come abbiamo già avuto modo di sottolineare, il target di una campagna DEM viene deciso in base a determinate caratteristiche sociologiche, come ad esempio:

  • età;
  • reddito;
  • tipologia di interessi;
  • stato civile.

In questo modo il destinatario della mail non troverà la classica pubblicità inutile, bensì una réclame di un prodotto a cui potenzialmente è interessato, in virtù del possesso di almeno uno dei requisiti sopraccitati.

Com’è strutturato un messaggio e-mail di una campagna DEM?

Un messaggio di una campagna DEM è composto dalle seguenti caratteristiche:

  • un testo contenente l’oggetto reclamizzato;
  • una grafica efficace;
  • un link di riferimento che rimanda alla pagina web o alla landing page del prodotto o del servizio pubblicizzato.

Cliccando sul link, avremo la trasformazione in lead delle liste contatti che sono state oggetto delle campagne DEM.

Quali sono i vantaggi di questa strategia?

Le campagne DEM sono uno strumento molto efficace di pubblicità online, in quanto forniscono in modo semplice il polso del loro relativo funzionamento: infatti basterà analizzare il numero di persone a cui sono giunte le e-mail, quante di queste le hanno aperte, e quante infine hanno cliccato sul link di rimando alla landing page o al sito web reclamizzante il prodotto o il servizio in questione.

Inoltre, rispetto alla tradizionale newsletter, la direct mail è molto più efficace, poiché il target e il profilo ideale del destinatario la rendono più mirata e personalizzata.

Unico svantaggio rispetto alla newsletter sono i costi più elevati, giustificati dalle analisi preliminari legate al target e alla quantità di contatti a cui le mail saranno inviate.