Notebook: qualche consiglio per l’acquisto

0
37

Al giorno d’oggi il notebook è sempre più richiesto perché a differenza dei classici PC portatili è in grado di offrire maggiori vantaggi specialmente per quanto riguarda la possibilità di portarlo sempre con sé. I notebook infatti sono sempre più leggeri e disponibili in varie dimensioni, proprio per garantire una maggior comodità a tutti coloro che devono trasportare il PC da un luogo all’altro di frequente. Prima dell’acquisto però dobbiamo valutare le caratteristiche della macchina, perché ci sono dettagli a livello tecnico che possono fare una grandissima differenza.

Le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto

Oggi vi daremo qualche consiglio per l’acquisto, in modo che possiate scegliere il notebook perfetto per le vostre esigenze.

Dimensioni dello schermo

Le dimensioni dello schermo sono importantissime perché incidono sulla trasportabilità ma anche sulle prestazioni e sui consumi. Se dovete portare il vostro PC spesso con voi e quindi avete bisogno di un notebook che non sia eccessivamente ingombrante vi conviene stare sui modelli da 13 pollici, che offrono delle buone prestazioni e sono piuttosto leggeri. A tal proposito vi consiglio di leggere la guida di Tindaro Battaglia sui migliori notebook 13 pollici: troverete i modelli più consigliati e convenienti. In alternativa possono andare bene anche quelli da 15,6 pollici ma sono già più grandi e pesanti. Se avete bisogno di una macchina dalle prestazioni superiori o con uno schermo più ampio, potete optare per un notebook da 17 o 18 pollici ma in questo caso il peso da trasportare non è indifferente e anche i consumi sono maggiori.

Processore e RAM

Per quanto riguarda il processore, se non avete bisogno di prestazioni esagerate può andare bene anche un i3 ma se dovete utilizzare il notebook per lavori particolari questo potrebbe non essere soddisfacente. Gli i5 sono leggermente più costosi ma offrono un ottimo compromesso, mentre gli i7 sono il non plus ultra e sono perfetti per chi ha bisogno di prestazioni elevate.

Per quanto invece riguarda la RAM, si tratta di una caratteristica importante ma non fondamentale perché molti modelli oggi hanno una memoria espandibile e questp è un grande vantaggio. Per delle prestazioni ottimali sarebbe meglio non scendere sotto gli 8 GB di RAM, ma possono andare bene anche i modelli da 4 GB, a patto però che siano espandibili.

Hard Disk e SSD

Un altro fattore che conviene sempre considerare con attenzione perché incide notevolmente sulla velocità del notebook e sulle sue prestazioni è la tipologia di disco fisso. I notebook più economici sono quasi sempre dotati di un Hard Disk meccanico che ormai possiamo considerare superato. I migliori modelli montano un SSD che è sicuramente migliore perché di gran lunga più veloce. Meglio quindi optare per quest’ultima soluzione, che potrebbe essere più costosa ma che fa la differenza a livello di fluidità e prestazioni in generale.

Durata della batteria

Quest’ultimo dettaglio non deve mai essere trascurato perché un buon notebook deve garantire una durata della batteria ottimale. Meglio quindi controllare sempre l’autonomia che è in grado di offrire, in modo da poterlo utilizzare anche per diverse ore senza doverlo collegare all’elettricità.