Amazon FBA: quali prodotti conviene vendere

0
18

Amazon FBA sta riscuotendo un enorme successo negli ultimi tempi, perché consente di semplificare moltissimo il processo di vendita online offrendo una serie di servizi gestiti direttamente dal portale e-commerce più famoso del mondo.

Coloro che aderiscono al programma Amazon FBA hanno infatti la possibilità di vendere prodotti nel proprio MarketPlace in modo semplificato, non dovendosi preoccupare della gestione dell’inventario, dello stoccaggio della merce, della spedizione e dell’imballaggio.

Anche il servizio post vendita viene gestito direttamente da Amazon, quindi l’unica cosa che bisogna fare è trovare i giusti prodotti ed inviarli presso i magazzini dell’azienda.

Capire quali prodotti vendere su Amazon è fondamentale

Sembra tutto semplicissimo, ma per avere successo con Amazon FBA è necessario saper individuare quei prodotti che effettivamente conviene mettere in vendita online. Questo è un passaggio fondamentale, altrimenti si rischia che la propria attività si riveli un flop.

Fortunatamente esistono alcuni strumenti per semplificare anche questo aspetto e uno dei più consigliati è Jungle Scout. Vediamo nel dettaglio come funziona e quali vantaggi offre questo servizio.

Jungle Scout: cos’è e come funziona

Jungle Scout è una piattaforma in grado di offrire una serie di servizi importantissimi per chi intende avere successo con Amazon FBA e riuscire effettivamente a guadagnare con le vendite online.

Permette infatti di capire quali siano i prodotti che vale la pena inserire nel proprio MarketPlace, monitorare i concorrenti, avere delle stime attendibili sui prezzi e sulle tendenze del mercato. Si tratta in sostanza di una piattaforma che è in grado di analizzare i grandi dati e fornire delle risposte alle maggiori domande che si pone chi vende online su Amazon.

Tale soluzione consente dunque di avere successo in questo settore, in cui la concorrenza è in costante aumento. In moltissimi la consigliano perché il prezzo di Jungle Scout è particolarmente vantaggioso e quindi si possono ottenere dei risultati effettivi senza spendere grandi somme di denaro. Vediamo però nel dettaglio quali sono le tariffe di questo servizio.

Jungle Scout: quanto costa il servizio

Jungle Scout prevede due differenti piani tariffari a seconda delle esigenze: il piano per il singolo utente ha un costo mensile pari a 49 dollari, mentre il piano business ha un prezzo di 99 dollari (al mese). In molti, per risparmiare ulteriormente, scelgono proprio quest’ultima opzione perché su Together Price è possibile dividere l’intero importo con altri utenti.

In sostanza quindi conviene acquistare l’abbonamento business e condividerlo con altri 5 utilizzatori: in questo modo si riescono a diminuire notevolmente i costi e si spendono solamente 16,50 euro al mese. Parliamo di una cifra davvero irrisoria se consideriamo l’utilità di questa piattaforme, che consente di ottimizzare le vendite e trovare i prodotti che più di altri conviene proporre nel proprio MarketPlace.

Le opinioni dei venditori online

Questa piattaforma è particolarmente consigliata da coloro che si occupano già a livello professionale di vendite online mediante Amazon FBA. Nel web esistono anche altre soluzioni ma sono decisamente più costose e non promettono nulla di più rispetto a Jungle Scout. Vale dunque la pena scegliere questa piattaforma, perché offre tutto il necessario per avere successo.

Loading...