Storia e curiosità su DOGE: tutto quello che devi sapere

0
587

Doge Coin è una criptovaluta molto diffusa, creata nel 2013 con un’idea semplice e chiara: alleggerire il mondo delle criptovalute, scherzarci un po’ su e permettere a chi voleva iniziare a conoscere questa realtà di avvicinarvisi senza dover spendere troppo. Quando è nata, questa criptovaluta aveva l’intento provocare e scherzare sull’atteggiamento pomposo e di estrema ambizione che dilagava nel panorama delle valute digitali, nel tempo questa idea è rimasta presente anche se ad oggi è divenuta una tra le più scambiate e con una capitalizzazione di mercato molto ampia.

Doge è stato il primo MemeCoin della storia e infatti il suo nome deriva direttamente da un meme famoso all’epoca e che rappresentava un cane di razza Shiba Inu. Andiamo allora a scoprirlo nel dettaglio.

La cronistoria di Doge Coin

Doge Coin, quando è stato creato, non era molto conosciuto e utilizzato eppure, fin da subito ha potuto contare su di una community interessata al progetto che ha pian piano portato una notevole evoluzione di questo paradigma facendolo conoscere, vediamo come:

  • Nel 2014: è stata utilizzata per sponsorizzare la squadra di bob giamaicana alle olimpiadi invernali, ed è diventata anche una delle criptovalute accettate dallo store TigerDirect;
  • Nel 2015: viene lanciata una campagna denominata Doge4Water con il preciso scopo di raccogliere fondi per fare in modo che l’acqua potabile divenisse disponibile anche in quelle zone dove scarseggiava;
  • Nel 2018: Doge ottiene il supporto di Elon Musk;
  • Nel 2021: è utilizzata come forma di pagamento da Jeff Bezos per l’acquisto di biglietti per un volo suborbitale, sempre nel 2021 diventa lo sponsor ufficiale di una squadra NASCAR e viene supportata da Coinbase, uno degli Exchange più grandi al mondo.

Sempre nel 2021 Mark Cuban, investitore e proprietario dei Dallas Mavericks ha fatto sapere che la sua squadra NBA avrebbe accettato pagamenti con questa crypto. Ecco che Doge è la chiara dimostrazione che una valuta digitale creata in modo scherzoso può divenire utile, popolare e remunerativa se ottiene il favore della propria comunità di riferimento.

Chi ha creato Doge?

A creare Doge sono stati Jackson Palmer e Billy Markus, entrambi appassionati di criptovalute. Palmer aveva, in precedenza lavorato per Adobe Systems, mentre Markus come programmatore di software e ingegnere informatico aveva collaborato con diverse aziende. Dopo essersi conosciuti sul web e senza mai essersi incontrati di persona hanno deciso di stringere una collaborazione per dare vita nel dicembre del 2013 a Doge ovvero al primo MemeCoin della storia.

Markus con le sue abilità diede vita al codice originale della valuta e alla sua blockchain di riferimento mentre Palmer contribuì non solo a creare il logo ma anche a diffondere la notizia della sua nascita decretandone parte del successo.

Cosa sono i MemeCoin?

Abbiamo parlato di MemeCoin ma cosa sono nello specifico? Sono criptovalute create prendendo ispirazioni da:

  • Meme popolari;
  • Immagini virali;
  • Video di successo.

Sono valute digitali create per motivi ironici e umoristici e possono venir considerati come una forma di espressione culturale non necessariamente concepita per adempiere a una funzione o a un utilizzo reale. I MemeCoin legano il loro valore all’essere un fenomeno della rete e vengono percepiti dalla comunità di appassionati come una sorta di scherzo collettivo, ecco che pur condividendo tutte le caratteristiche di sicurezza con le altre criptovalute se ne differenziano in modo netto.

I MemeCoin, più di altre valute digitali, inoltre, sono soggetti alle attenzioni della community ed è per questo che sono caratterizzati da un’alta volatilità: possono acquisire o perdere valore in modo rapido e questo perché non sono sviluppati su di un modello di business chiaro e riconoscibile e non vengono creati per adempiere a un uso specifico.