I vantaggi dello sharing hosting

0
44

Hai deciso di aprire un tuo sito web personale o legato alla tua attività professionale ma non sai da dove partire? Innanzitutto dal realizzarlo, ovviamente. Tuttavia è il caso che tu conosca anche il concetto di hosting, le sue varianti e tutto ciò che comporta in termini di possibilità fra cui scegliere.

Che cos’è l’hosting

L’hosting è un servizio che permette ad un sito di essere online, in tutte le sue pagine, e di essere visibile a tutti i visitatori che vi accedono. Questo servizio è fornito da moltissime società le quali, a diversi prezzi, offrono soluzioni personalizzate in base alle necessità di ciascun utente.

Una volta stabilito, in generale, che cosa sia l’hosting, andiamo nel dettaglio ad analizzare le diverse soluzioni che si prospettano dinanzi a chi ha intenzione di aprire un proprio sito.

Differenze fra shared hosting, dedicated hosting e cloud hosting

Shared Hosting, dedicated hosting e cloud hosting: vi dicono nulla questi tre concetti? Sono in realtà tutti apparentemente molto simili dal punto di vista dell’utente: chi accede ad un sito non noterà alcuna differenza evidente, ad una analisi superficiale, fra le tre modalità. Tuttavia per il proprietario del sito possono cambiare diverse cose, a cominciare dalle prestazioni e dall’affidabilità degli stessi fino a giungere a delle differenze di costi che possono essere anche decisamente rilevanti.

Il dedicated hosting si ha quando il nostro sito sarà ospitato su uno o più server (in base alle dimensioni e necessità di traffico) interamente ed esclusivamente dedicati a noi. Come è facile intuire, con lo sharing hosting, o hosting condiviso, il nostro sito sarà comunque ospitato su un server, il quale però sarà diviso in diverse partizioni per poter ospitare una moltitudine di siti. Per quanto riguarda il cloud hosting, invece la differenza non riguarda la condivisione ma lo spazio di allocazione: in questo caso infatti si tratterà di uno spazio non fisico ma di uno virtuale. Intendiamoci, il vostro sito sarà comunque salvato su un hard disk che memorizzerà tutti i dati, ma questo spazio non sarà stabilito a priori e potrà mutare di volta in volta in base alle esigenze.

I vantaggi dello sharing hosting

Ciò che cambia nello specifico per chi “affitta” uno spazio su un server è legato principalmente alle differenze di affidabilità, in quanto un server interamente dedicato a noi è sicuramente più stabile e performante, di spazio, sia legato allo spazio fisico di allocazione che alla larghezza di band a noi riservata (e di conseguenza alla velocità). A fare da contraltare, con lo sharing hosting i costi, come facilmente intuibile, vengono abbattuti in quanto suddivisi fra una moltitudine di soggetti e possono risultare estremamente più vantaggiosi.