Come difendersi dagli attacchi informatici ed evitare ogni pericolo

0
370

Una delle più grandi paure che vivono tutti coloro che si trovano a navigare su internet è di diventare oggetti di attacchi hacker. Tale risultato è stato dimostrato da una serie di studi recenti, secondo i quali molti utenti non sanno come difendersi. E in particolare come possono migliorare la propria sicurezza online. Affidarsi a un antivirus è la scelta più pratica, ma visti i numerosi prodotti che ci sono sul mercato, qual è la soluzione migliore? La scelta che effettui sarà personale e dovrà considerare una serie di aspetti importanti. Come è emerso da una ricerca effettuata da Bitdefender, leader nella sicurezza informatica, gli utenti cercano un antivirus che non solo lavori sulla protezione dei dati. Dovrà anche tutelare l’identità online e non condividere informazioni di rete. Ma ci sono molte altre cose che rappresentano un grande punto di domanda per molti utenti: vediamo di fare chiarezza insieme!

 

Cosa dicono i dati sulla sicurezza su internet

Secondo i dati raccolti, grazie a oltre 10 mila intervistati di 11 Paesi diversi, è stato possibile notare quali sono le abitudini degli utenti rispetto all’uso di piattaforme e popolari servizi online. Molte persone non conoscono bene i metodi per difendersi dalle minacce virtuali e per questo vivono con forte preoccupazione l’uso di servizi digitali. Ciò comprende quindi il mondo degli antivirus, VPN o anti-malware che restano un terreno inesplorato. Eppure ci sono soluzioni ottimali, che permettono di massimizzare la sicurezza senza doversi porre troppe domande. Sarà infatti il software scelto a svolgere il lavoro, senza richiedere conoscenze specifiche.

Un ottimo esempio è rappresentato da un software anti-malware che ti aiuterà a proteggere te stesso in modo completo non solo dai cyber crimini. Grazie a un programma ben strutturato è possibile scansionare e monitorare il web, preservando i tuoi dati personali su ogni indirizzo utilizzato.

 

Sicurezza in rete anche per smartphone

Viviamo nell’epoca degli smartphone, dispositivo che ha di gran lunga superato l’utilizzo dei computer. Ecco perché è altrettanto importante considerare una protezione sicura per il proprio cellulare o tablet, usati regolarmente per svolgere attività online. Pensa che il 30% non utilizza alcun tipo di protezione, perché si pensa ancora che non sia utile proteggere il cellulare. Altri invece, più precisamente il 22% evita di acquistare un antivirus per cellulare perché li considera troppo costosi. Non c’è nulla di più errato! Trovare un antivirus che protegga tutti i tuoi dispositivi e che permetta quindi di collegarli è la soluzione migliore che ogni persona possa garantirsi. Considera che più del 60% degli intervistati ha rivelato di essere stato vittima di una minaccia informatica via smartphone nell’ultimo anno.

 

Controllo genitori per proteggere le attività online dei bambini

Un altro aspetto importante da considerare nella scelta di un buon antivirus è legato alla protezione dei più piccoli. Quasi il 40% dei bambini riesce ad avere accesso totale e libero a computer, ma anche telefoni e tablet dei genitori. E possono tranquillamente navigare online, spesso senza avere la supervisione di un genitore. Riuscire a difenderli in ogni loro operazione è fondamentale, sfruttando la caratteristiche di un antivirus che sappia controllare ciò che fanno e limitare l’accesso a precisi siti internet. Ricerca quindi un prodotto che sia completo e che ti permetta con un solo programma di agire su più livelli per proteggerti da tutte le minacce informatiche.