Do you speak English?

0
267

Molto probabilmente la domanda posta nel titolo è una delle prime che chiunque si sia mai approcciato alla lingua inglese, in particolar modo sui banchi di scuola, ha già sentito durante le prime lezioni. Naturalmente la risposta era un secco “no” inizialmente, ma poi le cose sarebbero cambiate.

Passano gli anni di scuola, si va all’università, si trova un lavoro, insomma la vita prosegue, ma può capitare di aver lasciato indietro qualche lacuna nel proprio percorso di studi. Una di queste, magari dopo la tanto temuta matematica, era l’inglese. Per quanto lapalissiano possa sembrare, la lingua d’Albione non è mai stata così importante come ai giorni nostri.

Lo studio, lo svago, il lavoro, la tecnologia, la musica, l’informazione e chi più ne ha più ne metta sono degli elementi che hanno in comune la terminologia, e più in generale la comunicazione, in lingua inglese. Stessa cosa dicasi poi per i neologismi, soprattutto per quelli nati su Internet!

Come fare dunque per riprendere in mano la lingua inglese ed essere sempre al passo con i tempi anche se si ha poco tempo a disposizione? Si potrebbe pensare a qualche ripetizione dagli insegnanti privati della propria zona, ma a parte il fatto che non vengono rilasciate certificazioni, sarà sempre difficile trovare il giusto compromesso tra tempo libero ed impegni vari. Come fare quindi?

In tal caso vi consigliamo di ricorrere alle migliori lezioni di inglese online per risparmiare tempo, energie e denaro. Da ricordare che, oltre al risparmio in senso lato, ci sarà anche un notevole guadagno di tempo visto che, grazie al metodo EF elaborato negli ultimi 20 anni, si è notato come gli studenti imparano l’inglese tre volte più velocemente. Per ulteriori informazioni chiedete pure agli ex studenti oppure agli sponsor come Google, Amazon, Nike e Audi che hanno già scelto questa metodologia di studio!

Ma qual è il fulcro di tutto ciò? Ovviamente sono i Pro Teacher che, attivi 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, presenti su una piattaforma interattiva grazie alla quale, tramite lezioni di gruppo oppure individuali, faranno sì che verranno migliorate pronuncia, grammatica e lessico.

Il tutto verrà poi reso più “divertente” anche dall’uso di specifiche app per rendere l’apprendimento possibile in ogni caso ed in ogni momento. Magari mentre si aspetta il treno, si sta cuocendo la pasta o in generale si ha qualche minuto libero da dedicare alla conoscenza.

Le parole d’ordine, dunque, sono flessibilità e libertà unite all’esperienza dei Pro Teacher In ogni caso va ricordato che, sul portale, ci sono anche le loro recensioni in maniera tale da farvi capire quale di essi farà al caso vostro!

Tra le modalità di inglese più gettonate vi sono dunque:

  • Business English: perfetto per chi cerca un lavoro all’estero o ha contatti lavorativi al di fuori dell’Italia
  • General English: ideale per chi desidera una buona padronanza della lingua e del lessico
  • Travel English: la scelta obbligata per chi vuole esplorare il mondo con lo zaino in spalla e vuole lasciare a casa il dizionario
  • Preparazione TOEFL o TOEIC: rimandati a settembre? Giammai!