Perché scegliere un telefono ricondizionato? 5 motivi

0
112

Perché scegliere un telefono ricondizionato? Le motivazioni che si possono indicare sono diverse e tra quelle principali vi sono le alte prestazioni e i costi vantaggiosi, ma non solo.

Prima di rispondere a questa domanda, è bene indicare alcuni chiarimenti riguardanti i ricondizionati. Vengono chiamati in questo modo quei dispositivi, in particolare gli iPhone, che vengono restituiti dal consumatore al venditore, magari perché era presente un difetto o per cambiare il modello. Può capitare infatti che l’utente si renda conto solo dopo l’acquisto che quel determinato device non sia consono ai propri gusti. Per questo, decide di riportarlo indietro. Ciò accade soprattutto quando vi sono malfunzionamenti, anche se di portata ridotta. Come si può intuire, si tratta praticamente di oggetti semi-nuovi e questo è il primo vantaggio che si può indicare circa gli acquisti di questo tipo. Si tratta infatti di modelli che presentano sempre alte prestazioni, come ad esempio una batteria che deve garantire come minimo un’autonomia pari all’80%. Anche le altre funzionalità sono controllate attentamente, in modo che il consumatore possa risultare soddisfatto.

Collegato a questo discorso, vi è il fatto che il prezzo non è quello di mercato, bensì è di gran lunga minore, a volte addirittura più basso del 70%. Per questo, senza dubbio conviene puntare sui cellulari ricondizionati. Optando per una scelta del genere infatti è persino possibile avere telefonini di ultima generazione, ma senza dover spendere in modo eccessivo. Le ragioni per cui può essere un’ottima idea quella di procedere con tale compera però sono anche altre.

La garanzia e il rispetto per l’ambiente

A differenza del mercato di seconda mano, chi opta per cellulari ricondizionati ha la possibilità di avere una maggiore sicurezza, in primis grazie alla presenza della garanzia. I rivenditori seri ne assicurano una di almeno un anno e oltre a questo ovviamente il telefono dovrà essere perfettamente funzionante.

Si aggiunge a tutto ciò anche la possibilità di scegliere in questo modo un prodotto capace di rispettare l’ambiente, perché maggiormente ecosostenibile, rispetto a un elemento nuovo. La spiegazione circa la presenza di tale caratteristica è da ricercare nel fatto che una soluzione ricondizionata riutilizza i prodotti già costruiti, riducendo così scarti di materiale e inquinamento industriale per la realizzazione di nuovi dispositivi. Tra l’altro alcuni rivenditori ammettono anche un’alternativa interessante, ovvero il fatto di poter restituire il modello, qualora non si risultasse soddisfatti dopo averlo ricevuto. In genere il periodo per effettuare il reso è di 14 giorni a partire dalla data in cui il prodotto è stato ritirato dal cliente.

Per usufruire di tutti i vantaggi indicati, si consiglia di scegliere sempre un’azienda professionale, che consenta anche di far arrivare il cellulare a casa in poco tempo da quando è stato effettuato l’ordine. In questo modo si potranno combinare gli aspetti positivi indicati con quello relativo alla comodità di ricevere il tutto direttamente a casa propria. Come si è visto, i vantaggi circa acquisti di telefoni ricondizionati sono svariati e per questo non sono poche le persone che li richiedono.