Google Ads e Facebook Ads sono due delle piattaforme pubblicitarie più popolari utilizzate dalle imprese per promuovere i loro prodotti e servizi online. Google Ads offre una vasta gamma di opzioni pubblicitarie, tra cui annunci di ricerca, annunci display, annunci video e annunci shopping, permettendo alle aziende di raggiungere un vasto pubblico di utenti di ricerca su Google. D’altra parte, Facebook Ads consente alle imprese di raggiungere utenti su Facebook e Instagram, offrendo opzioni pubblicitarie come annunci di immagini, annunci video, annunci carousel e annunci di retargeting. Entrambe le piattaforme offrono strumenti avanzati di targeting, permettendo alle imprese di personalizzare le loro campagne pubblicitarie in base all’interesse, alla demografia e al comportamento degli utenti. Con queste piattaforme pubblicitarie, le imprese possono aumentare la loro visibilità online, raggiungere un pubblico mirato e ottenere risultati misurabili attraverso la pubblicità online.

Scopriamo adesso come funzionano queste due piattaforme pubblicitarie e come possono essere utilizzare per le proprie esigenze di business.

Chi usa Google Ads?

Questa una potente piattaforma pubblicitaria, che offre opportunità di promozione online per una vasta gamma di business, può essere efficace per qualsiasi tipo di business, dal commercio al dettaglio all’e-commerce, dai servizi professionali all’ospitalità. È particolarmente vantaggioso per i piccoli business locali che cercano di raggiungere un pubblico locale specifico o che cercano di farsi conoscere anche fuori dalla propria città. Creare e gestire delle campagne online è un lavoro vero e proprio che richiede l’aiuto di figure professionali esperte, pertanto è sempre meglio fare affidamento a un’agenzia Google Premium Partner, la quale possiede tutte le competenze necessarie e certificate da Google stesso.

Cosa posso fare con Google Ads?

I tipi di annunci che si possono utilizzare su Google Ads includono annunci di ricerca, annunci display, annunci video e annunci per app.

Gli annunci di ricerca sono annunci pubblicitari che appaiono nella pagina dei risultati di ricerca di Google quando gli utenti cercano determinate parole chiave. Sono perfetti per promuovere prodotti o servizi specifici quando gli utenti cercano attivamente su Google. Gli annunci display, invece, sono ideali per aumentare la visibilità del brand su siti web e app partner di Google. Questa tipologia di annuncio, infatti, può apparire in diversi formati, tra cui banner, annunci responsivi, annunci nativi e annunci di testo perché sono progettati per attirare l’attenzione degli utenti quando questi navigano su siti web di terze parti all’interno della rete di display di Google.

Un’altra tipologia di pubblicità che si può creare con Google Ads sono gli annunci video che verranno visualizzati su YouTube quando si cerca un video da guardare. La natura visiva e interattiva dei video gioca un ruolo particolarmente strategico, perché è capace di coinvolgere maggiormente gli utenti rispetto ad altri formati. Per finire, gli annunci per app, i quali consentono agli sviluppatori di app di promuovere le proprie applicazioni mobili agli utenti interessati e di guidarli al download e all’installazione dell’app sul proprio dispositivo Android.

Come si fanno le Ads su Facebook?

Le pubblicità su Facebook, conosciute come Facebook Ads, sono un altro potente strumento di marketing digitale che permette alle aziende di promuoversi online, utilizzando però la piattaforma di social media più diffusa al mondo, ovvero Facebook stesso. Per creare una campagna adv, è necessario avere una pagina aziendale su Facebook e accedere al proprio Business Manager. Una volta dentro, è possibile selezionare obiettivi di marketing specifici, come aumentare la consapevolezza del marchio, generare lead o aumentare le vendite, e definire il proprio pubblico di destinazione in base a criteri demografici, interessi e comportamenti. Proprio come accade per le Google Ads, anche in questo caso è possibile scegliere tra diversi formati di annunci, come immagini, video, caroselli, presentazioni e molto altro, e personalizzare l’aspetto e il contenuto dell’annuncio.

Facebook Ads VS Google Ads: quale scegliere per il tuo business?

La scelta tra Google Ads e Facebook Ads dovrebbe basarsi sulla tua strategia di marketing, il tuo pubblico target e gli obiettivi specifici della tua campagna pubblicitaria.

In generale, Google Ads è ideale quando stai cercando di raggiungere utenti che stanno attivamente cercando prodotti o servizi online. È particolarmente utile per le imprese B2B (business-to-business) o per le imprese con un pubblico target ben definito e specifico. Per contro, Facebook Ads è ideale quando vuoi raggiungere un pubblico ampio e diversificato in base a interessi, demografia, comportamenti e preferenze.

In molti casi, un approccio integrato utilizzando entrambe le piattaforme può essere efficace per massimizzare la copertura del tuo pubblico target e raggiungere i tuoi obiettivi di marketing.